Oggi è solo poesia

Oggi cerco di riposare e fare tutto con tranquillità. E’ da ieri che mi sembra sia una domenica prolungata e regalarmi un pò di meritato relax mi fa sentire più bella … come se non ci fosse nulla di più naturale nel passare le ore a telefono con le amiche, o a leggere blog sconosciuti …
e chi se ne frega se da domani comincia una nuova settimana di impegni e stress …
domani è un altro giorno … oggi è solo poesia …
e chi se ne frega se il tempo è brutto e fra poco piove …
domani è un altro giorno, e magari ci sarà il sole primaverile … oggi è solo poesia …

E se ne apro un altro?

Ho pensato molte volte di crearmi un blog anonimo, dove la mia identità non poteva viziare il mio modo di scrivere i post … avere un blog in cui scrivere i propri pensieri non pensavo potesse essere così liberatorio, e utile … utile per sfogare le paranoie, per ridere, per prendere tutto più leggermente, per essere annoiata e passare il tempo …
Poi, però, il tuo essere salta fuori, con qualche racconto sulla tua città, o qualche nome di amica, e le foto … fissata come sei con il tempo, che ferma gli attimi di questa vita, ma rende  tutto più personale …  ti distingue …
Finisce che i tuoi amici reali leggono ciò che scrivi, e chi non ti conosce  certe parti di te impara a farlo …
Per questo nasce l’idea di creare una nuova pagina di me stessa … senza più foto e riconoscimenti,  non per mascherare o nascondere… solo per il piacere di sentirmi LIBERA di scrivere qualsiasi cosa, senza avere paura che la mia amica, o mia sorella, o il mio “Lui” si offenda …

Un qualcosa di mio che resta mio …

Sentirmi libera mi renderà ancora più vera, e sarà un po’ come cambiare … c’è chi ha bisogno di voltare pagina e cambia look, chi esce a far baldoria, chi si butta sui libri o sul lavoro … io apro un altro blog, che sia di buon augurio per una nuova vita …