Ogni lasciata è persa.

Il 2010 è iniziato tra influenza, frenesia e ansia.
Sarà una dote innata quella di cacciarmi in situazioni complicate e all’ultimo respiro.
Non è colpa mia se devo fare mille cose e ne sento il peso … e correre da una parte all’altra per cercare di far tutto.
La mattina è faticoso svegliarmi perché sono sempre stanca. Eppure non dovrei lamentarmi. Anche se sento gli occhi che bruciano sono quasi arrivata al traguardo, e dovrei tacere.

Aspetto da molto un anno come questo.

… perché sarà un anno di sfide e rivincite … un anno di decisioni.

Il mio 2009 è stato essenziale e sorridente. Mi sono ricreduta sulle persone che mi circondano, e sono diventata cinica e indifferente verso chi lo ha meritato.
Mi sono stupita dei gesti spontanei e sentiti, delle coccole inaspettate e delle mie potenzialità. Più di ogni altra cosa mi sono stupita dei miei desideri nascosti e riemersi durante i mesi. Non è stato facile abbattere i pregiudizi verso me stessa, smascherarmi e vivermi.

… perché spesso si parla dei rapporti con gli altri, di ciò che si ha e di ciò che si perde.  Ẻ più facile.

Durante quest’anno è stato fondamentale pensare a me, al rapporto contrastante con le mie passioni e con i miei sogni, al rapporto con la mia voglia di fare. Ẻ stato un anno essenziale per scegliere in quale direzione andare.
Sono stati mesi di contrasto, perché è una fortuna destinata a pochi fare quel qualcosa che ti piace veramente.

In questo 2009 ho scoperto nuove realtà e le ho assaporate appieno. Ẻ stato come un anno di preparazione a una nuova fase della vita.

… un anno di amore sincero per te, e di poche lacrime …
… un anno di amore sincero per me, e di tante lacrime per quello che ho dovuto lasciare.

Annunci

8 thoughts on “Ogni lasciata è persa.

  1. Con questi presupposti andrai sicuramente dove vorrai, perchè quando hai trovato te stessa, in ogni posto ti sembrerà di essere a casa.
    Ci sono cose che dobbiamo lasciare per viaggiare leggeri e se a volte ci sembra difficile, solo poi riusciamo a capire che era inevitabile farlo.
    Ti auguro un anno d’amore e di sorrisi.
    Ciao

  2. Scoprire e scoprirsi a sentimenti che forse si
    pensava non albergassero in noi, sentimenti che ci sorprendono e ci rendono più consapevoli
    delle nostre potenzialità. Credimi, nella vita
    non vi è nulla di scontato.
    Ti auguro ogni bene e tanta serenità.
    Ciao

  3. Riuscire a tirarsi fuori dal così detto “buco nero” da sole, non è mai facile…ma quando riesci a farlo, è davvero l’inizio di tutto…te lo dice chi è cascata mooolto….mooooolto in basso..ora sono forte e determinata, anche se le normali paure e debolezze di ognuno di noi…al momento giusto..escono sempre fuori!!!
    In bocca al lupo…
    Mary

  4. È bello quello che scrivi, molto. O sarà che forse io sono ancora nella fase di ricerca, scelte, decisioni, cambiamenti. Si cerca di lasciar da parte il superfluo, ciò che non fa bene né al corpo né allo spirito e di portare avanti le cose importanti…
    Brava!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...