Un inutile spreco di forze

Capita che nei momenti in cui dovresti passare ogni giorno a raccontare i cambiamenti della vita getti la spugna e ti arrendi al tempo, quasi come che le parole non avessero più importanza, quasi che tutto ciò che ruota attorno a questi cambiamenti fosse cosa da poco.
Ebbene, forse è la scelta più semplice, forse non raccontare, non scrivere equivale a rifiutarsi al cambiamento stesso come a dire “no, non sta succedendo niente, la mia vita non deve cambiare e continuerò a vivere nella mia solita normalità”.

È un assalto al tempo, un combattere contro i mulini al vento.
Un inutile spreco di forze.

Che tanto poi in quei minuti in cui ti guardi allo specchio sai benissimo come stanno le cose e a te stessa non puoi dire bugie, non puoi mentire. E mica sei scema, lo sai che i giorni passano e così anche i mesi e poi ti ritroverai a perdere tutti questi bei ricordi, tutto quello che ti ha arricchito, deluso, fatto gioire e cambiato.
Non importa, le parole non ti aiuteranno, anche se l’hanno sempre fatto.

Oggi contano solo i libri e aggrapparsi alle loro storie, le uniche che non permettono di pensare.

Advertisements

8 thoughts on “Un inutile spreco di forze

  1. Facciamo una premessa @Friv … d’ accordo ?
    Ed è questa : non è importante se si resti in silenzio con gli amici/le amiche, che si frequentino quotidianamente ‘de visu’ o in un blog “senza maschere” ! Se tali sono, e cioè se “veri/vere” amici/amiche, essi/esse possono percepire i tuoi mutamenti e rallegrarsi se percepiscono che Tu sei serena ed appagata … o rattristarsi se infelice e alla continua ricerca di un quid, che a te importi, ma che non riesci ad afferrare . E’ importantissimo, au contraitre, che Tu non ti fermi a bearti immota, ‘alla maniera di narciso’, nell’ opaco stagno della vanagloria e delle menzogne ( auto … o etere ), bensì che Tu ti muova alla continua ricerca della parte migliore e più nobile di te !
    Premesso ciò, capisci benissimo che se ti va di scrivere, fai benissimo, se non ti va …. è ininfluente, anche se non è mai inutile confrontarsi sinceramente con gli altri : poichè i giorni, i mesi e gli anni, in una maniera o nell’ altra, continueranno sì a trascorrere, ma insieme agli altri tuoi interlocutori, mai in maniera “scema” …. semmai costrutiva, mentre i ricordi “struggenti e condivisi” …. quelli non tramontano mai !!! 🙂

  2. mai arrendersi al tempo, che è già il fuoco nel quale bruciamo…
    invece occorre afferrarlo e non potendo rallentarlo o mutarne la direzione almeno indirizzarlo nei sentieri che desideriamo di più scoprire e percorrere…
    un sorriso 🙂

  3. Perché dovresti perdere i bei ricordi!
    La nostra vita, è già un libro. Pensa a quando non esistevano carta e penna, eppure storie, racconti, venivano tramandate.
    Forse, abbiamo solo perso il senso del raccontarci guardandoci negli occhi davanti al fuoco di un bel camino, come facevano i nostri nonni!

    Ma se ci guardiamo da un’altra dimensione, come terze persone, ci possiamo rendere conto che anche noi abbiamo delle bellissime storie da raccontare, basta solo volerlo.

  4. @Ely … dove stai ???
    Sei forse svanita fra le brume del tempo ???
    E’ triste sai …. averti perduta sul più bello …. ma chissà ! 😥

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...